Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser, a meno che non siano stati disattivati.

È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Premio Libero Grassi

Per onorare la memoria di un uomo libero, di nome e di fatto.

Titolo PLG XVI Ed 1

“Io ho un concetto etico del giornalismo. Ritengo infatti che in una società democratica e libera quale dovrebbe essere quella italiana, il giornalismo rappresenti la forza essenziale della società. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza la criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili. Pretende il funzionamento dei servizi sociali. Tiene continuamente allerta le forze dell'ordine, sollecita la costante attenzione della giustizia, impone ai politici il buon governo.”

(Giuseppe Fava)

 

Potremmo definirlo un vero e proprio testamento etico questo pensiero di Giuseppe Fava che Egli dedica al giornalismo: forza essenziale della società quando è svolto in piena libertà, con coraggio e onestà intellettuale. E sono tanti i giornalisti “con la schiena dritta” che - come Giuseppe Fava - sono stati disposti a pagare il prezzo della vita, per aver voluto svolgere fino in fondo il loro “mestiere”. Vogliamo qui ricordare insieme proprio a Giuseppe Fava, gli altri giornalisti uccisi dalla criminalità mafiosa: Giuseppe Alfano, Cosimo Cristina, Mauro De Mauro, Mario Francese, Peppino Impastato, Mauro Rostagno, Giancarlo Siani e Giovanni Spampinato. E ancora Giuseppe Francese, figlio di Mario Francese, e lo stesso Libero Grassi, entrambi iscritti alla memoria all’Ordine dei Giornalisti di Sicilia.

È a tutti loro, e ai tanti altri giornalisti morti per la loro sete di verità e di giustizia, che dedichiamo la XVI edizione del Premio Libero Grassi. Una edizione con la quale ci proponiamo di stimolare ed esercitare la cittadinanza attiva nelle nuove generazioni, promuovendo un’esperienza concreta di attenzione ai bisogni e ai problemi sociali, economici e ambientali del territorio in cui gli/le alunni/e agiscono e vivono, attraverso la realizzazione di una inchiesta giornalistica. Il tema dell’inchiesta è libero, ma dovrà riguardare problematiche del territorio che potranno, così, essere analizzate e approfondite sul campo dalle scolaresche.

Il fine è quello di sviluppare il protagonismo sociale e la partecipazione di alunni/e nel contesto sociale del proprio territorio per acquisire un senso di identità e di appartenenza alla propria comunità e per prepararsi ad una crescita responsabile e solidale come “cittadini del mondo”.

A tutte e tutti, buona partecipazione.

Solidaria

Clicca qui per scaricare il bando di concorso

F.A.Q. 

Si svolgerà il 16 maggio - nell'Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell'Università di Palermo, in viale delle Scienze Ed. 13, con inizio previsto per le ore 11,00 - la manifestazione conclusiva della XV edizione del Premio Libero Grassi, alla presenza di autorità e rappresentanti istituzionali.

Aggiornamento al 8/03/2019, ore 11: sono 28 le scuole iscritte alla XV edizione del Premio Libero Grassi.

Ringraziamo Dirigenti Scolastici e docenti che hanno inteso promuovere la partecipazione dei loro alunni, e ricordiamo che gli elaborati dovranno essere trasmessi - con l'apposita procedura online - entro l’8 marzo p.v..

Oggi, ha completato i lavori la Giuria della XV edizione del Premio Libero Grassi.

La Giuria, costituita da: Alice Grassi, in rappresentanza della famiglia di Libero, Giuseppe Burgio (professore di Pedagogia Sociale), Salvatore Ferlita (professore di Letteratura Italiana), Andrea Rabbito (professore di Cinema, fotografia e televisione) dell'Università di Enna "Kore" e Salvatore Cernigliaro, Presidente di Solidaria, esaminati tutti i prodotti regolarmente presentati, ha selezionato:

Per il tema n. 1"Noi chi? Riflessioni sul senso di appartenenza dei giovani nell’attuale contesto sociale"

- l'elaborato NOI CHI? realizzato dalle Classi 3aA e 4aA ind. Odontotecnico dell'IPIA Giovanni Plana di Torino;

Per il tema n. 2 "Contro il racket, per la libertà dell’impresa e dei consumatori”

Sezione "Canzoni inedite":

- I premio alla canzone ONE DAY THEY COME del CPIA 1PISA di Pontedera (PI);

Sezione "Sceneggiature spot video":

- I premio alla sceneggiatura LO SCUDO DELLA SOLIDARIETÀ: SOSTENIAMOCI A VICENDA realizzata da Flavia Martucci e Alessandro Morano della classe II C del Liceo classico Giuseppe Garibaldi di Castrovillari (CS);

- II premio alla sceneggiatura BRACCIO DI FERRO realizzata dalla classe 2A - indirizzo ottico - dell'IPSSS Galvani - Iodi di Reggio Emilia;

- Menzione speciale alla sceneggiatura "INSIEME, diciamo no!" degli alunni realizzata dagli alunni Bellizzi Giulia, Giorno Leonardo, Piccoli Ilaria, Bruno Martina e Lavecchia Manuel del L.C. “G. Garibaldi” di Castrovillari (CS).

 Come ogni anno, la manifestazione di premiazione di svolgerà a Palermo nel mese di maggio.

 

Premio Libero Grassi 2019: elenco scuole iscritte

 2019 - XV edizione 2019 - XV edizione

Si svolgerà il 22 maggio - nell'Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento delle Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell'Università di Palermo, in viale delle Scienze Ed. 13, con inizio previsto per le ore 10,30 - la manifestazione conclusiva della XIV edizione del Premio Libero Grassi, alla presenza di autorità e rappresentanti istituzionali.

Altri articoli...

Gli spot del Premio Libero Grassi

Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x